Grafiche in Comune Graficheincomune. La biblioteca virtuale della grafica e dell'illustrazione libraria del Comune di Milano in un "clic"
Luigi Rossini incisore Luigi Rossini incisore

Luigi Rossini incisore

Luigi Rossini (1790-1857), architetto e incisore, si formò a Bologna. Traferitosi a Roma nel 1814 si dedicò all’incisione, pubblicando nel 1817 la sua prima raccolta di acqueforti, seguita poco dopo dalle Antichità romane in cento e una veduta che gli valse il successo e la notorietà. Proficua la sua collaborazione con Bartolomeo Pinelli (1781-1835): Rossini riproduceva i monumenti annotando particolari e architetture con occhio da architetto e antiquario, mentre Pinelli le animava con personaggi e figure di popolani. Alla sua morte nel 1857 aveva al suo attivo circa seicento tavole le cui matrici, insieme a una cospicua parte delle sue stampe e disegni, sono oggi depositate all’Istituto Nazionale per la Grafica. Di seguito una selezione di opere conservate a Milano nella Raccolta Bertarelli.

Chiude il dettaglio