Raccolta delle Stampe "Achille Bertarelli"
La Raccolta delle stampe “Achille Bertarelli”, istituita nel 1927 per valorizzare l’eccezionale collezione che il suo fondatore aveva donato al comune di Milano, ha un carattere documentario che, grazie all’eterogeneità del suo patrimonio, consente di illustrare tutte le manifestazioni dell’attività umana. Appassionato collezionista, Bertarelli ha raccolto testimonianza iconografiche di ogni tipo che, nel corso di quasi un secolo, si sono ulteriormente arricchite. Oggi l’Istituto conserva più di un milione di opere suddivise in sezioni tematiche: carte geografiche, piante e vedute, grafica pubblicitaria come manifesti, bozzetti e riviste, stampe storiche, stampe popolari, grafiche d’arte antiche e moderne, ex-libris, biglietti da visita e auguri, figurini di moda, ventagli, giochi, cartoline, almanacchi, calendari, carte colorate, carte da lettera figurate, carta moneta, liste di vivande, araldica e bandiere. Non mancano inoltre le sezioni dedicate alla grafica editoriale, alle arti decorative, agli arredi e alle opere progettuali di grandi architetti e artisti del Novecento come Mazzucotelli, Eugenio e Mario Quarti e Renzo Mongiardino.
Elenco delle 141 sezioni consultabili