Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
SM 9,24
OggettodisegnoAutoreMartinelli, Domenico (?) [Info autore]Titolo[Pianta di altare]Datazione1685 (?) - 1686 (?) (contesto)Materia e tecnicacarta, penna e inchiostro, bistro a penna, grafite, acquerelloMisuremm 427 x 670
Notizie storico-criticheL'altare qui rappresentato non è identificabile con certezza, ma sembra riferibile ad un progetto di Domenico Martinelli per l'altare della chiesa di S. Andrea a Lucca, in quanto la pianta riprende le linee di quanto realizzato. La trasformazione del presbiterio era avvenuta in occasione del trasferimento nella chiesa di un'immagine molto venerata della SS. Vergine e Giovanni Battista Franceschini, nelle sue "Memorie della vita di Domenico MartinelIi" del 1772, attribuisce a Martinelli stesso il disegno dell'altar maggiore (Lorenz 1991, p.142).
Anche l'analisi stilistica, secondo Hellmut Lorenz, induce a inserire il disegno tra i primi lavori di MartinelIi, in quanto la composizione generale e i dettagli rimanderebbero ad altri disegni da lui realizzati nel primo periodo trascorso a Roma, dove probabilmente il disegno fu preparato, inviato a Lucca e implementato dalle maestranze locali (Lorenz 1991, M KAT 34, pp. 192-193).
La composizione generale, dal ritmo altalenante di elementi concavi e convessi, con le colonne binate che si protendono in avanti, ricorda secondo Lorenz l'altare di Bernini per la Cappella Cornaro.

BibliografiaH. Lorenz, Domenico Martinelli und die österreichische Barockarchitektur, Wien 1991, p. 332 n. (M)Z 477 Scheda descrittiva completa in [SBN_Nazionale]
AcquisizioneLibreria Antiquaria Hoepli (acquisto, 1941)
CollocazioneComune di MilanoGabinetto dei Disegni
AvvertenzePer richiedere immagini digitali relative al patrimonio del Civico Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco è possibile inviare una richiesta a: c.gabinettodisegni@comune.milano.it.
Nella richiesta dovrà essere precisato se tali immagini necessitano a scopo di studio oppure siano destinate alla pubblicazione. In caso di pubblicazione le immagini potrebbero essere soggette al pagamento dei diritti di riproduzione secondo quanto stabilito dalla Deliberazione di G.C. n. 3175/2002.
Alcune opere potrebbero essere inoltre tutelate dal diritto d'autore (legge 22 aprile 1941, n. 633 e integrazioni). L'utilizzo di immagini riproducenti opere di artisti viventi o morti da meno di 70 anni, quindi non ancora di Pubblico Dominio, esige l'autorizzazione dell'avente diritto o della SIAE, sezione sezione OLAF, se quest'ultima lo rappresenta.
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro