Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
SM 9,105/1a
OggettodisegnoAutoreSardini, Giacomo [Info autore]Titolo[Pianta di villa]Datazione1775 post - 1785 ante (analisi storica)Materia e tecnicacarta, grafite, penna e inchiostro, acquerelloMisuremm 142 x 146
Notizie storico-criticheL'edificio rappresentato da questa pianta, per l'irregolarità della disposizione degli ambienti e per il dettaglio delle quote, è certamente una costruzione esistita per la quale fu immaginata una ristrutturazione. La stesura grafica riconduce il disegno alla mano del marchese Giacomo Sardini, dilettante di architettura. La pianta non ha a che fare con le residenze del nobile lucchese note attraverso altri elaborati grafici presenti nella sua collezione, anche se lo scalone d'accesso mostra assonanze con lo scalone del prospetto "palladiano" messo a punto da Sardini per la villa a Pieve Santo Stefano. Il foglio potrebbe forse correlarsi alla ristrutturazione della villa di Montramito dell'amico Tommaso Trenta, per il cui prospetto Sardini aveva preparato un disegno (I. Belli Barsali, Ville e committenti dello Stato di Lucca, Lucca 1980, p. 506); per la stessa dimora l'architetto bolognese Carlo Bianconi aveva chiesto a Sardini di suggerire al Trenta di inviargli una pianta, al fine di poter dare il proprio apporto alle esigenze di riforma (Archivio di Stato di Lucca, Archivio Sardini, cart. 141, n. 96). Purtroppo il progetto per la villa di Montramito non deve aver avuto alcun seguito (Mahon C., Tommaso Trenta erudito per vocazione storico dell'arte per caso, Lucca 2005, p. 28). Se il disegno in esame può aver avuto a che fare o meno con tale progetto non può per ora essere dimostrato.
BibliografiaA. Dallaj, E. Allodi, Il restauro e la conservazione dei tomi della Collezione di Giacomo Sardini noti come "Raccolta Martinelli", "Libri & Documenti", XXXI, 1/3, 2005, pp. 72-73, figg. 50-51 Scheda descrittiva completa in [SBN_Nazionale]P. Bertoncini Sabatini, P. Betti, Giacomo Sardini 1750-1811, Lucca 2019, p. 118 nota 111, p. 119, p. 119 fig. 111 Scheda descrittiva completa in [SBN_Nazionale]
AcquisizioneLibreria Antiquaria Hoepli (acquisto, 1941)
CollocazioneComune di MilanoGabinetto dei Disegni
AvvertenzePer richiedere immagini digitali relative al patrimonio del Civico Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco è possibile inviare una richiesta a: c.gabinettodisegni@comune.milano.it.
Nella richiesta dovrà essere precisato se tali immagini necessitano a scopo di studio oppure siano destinate alla pubblicazione. In caso di pubblicazione le immagini potrebbero essere soggette al pagamento dei diritti di riproduzione secondo quanto stabilito dalla Deliberazione di G.C. n. 3175/2002.
Alcune opere potrebbero essere inoltre tutelate dal diritto d'autore (legge 22 aprile 1941, n. 633 e integrazioni). L'utilizzo di immagini riproducenti opere di artisti viventi o morti da meno di 70 anni, quindi non ancora di Pubblico Dominio, esige l'autorizzazione dell'avente diritto o della SIAE, sezione sezione OLAF, se quest'ultima lo rappresenta.
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro