Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
SM 8,49ter a
OggettoschizzoAmbito culturaleambito toscanoTitolo[Decorazione di una volta]Datazionesec. XVII ultimo quarto (analisi stilistica)Materia e tecnicacarta, penna e inchiostro, grafite, acquerellaturaMisuremm 90 x 145
Notizie storico-criticheIl disegno, non elencato nell'indice del volume nel quale il marchese Giacomo Sardini lo aveva rilegato, contiene lo schizzo, corrispondente a uno stadio ancora precoce dell'elaborazione progettuale, per l'ornamentazione ad affresco di una volta. Gli elementi decorativi e architettonici selezionati, seppure soltanto abbozzati velocemente, sembrano corrispondere al gusto quadraturistico imperante nella seconda metà del Seicento in Emilia e anche in Toscana, con particolare riferimento a Lucca, modellato sull'esempio delle creazioni di Agostino Mitelli e Angelo Michele Colonna. La versione più dinamica e disinvolta, con linee di contorno fluenti ed elastiche, che di quel linguaggio viene qui proposta, da interpretare in chiave protosettecentesca, suggerisce per il foglio in esame una collocazione cronologica all'ultimo quarto del Seicento.
BibliografiaV. Pracchi, La Raccolta Martinelli al Castello Sforzesco di Milano (seconda parte), "Il Disegno di Architettura", n. 4, 1991, p. 26 n. 49 ter.1 Scheda descrittiva completa in [SBN_Nazionale]
AcquisizioneLibreria Antiquaria Hoepli (acquisto, 1941)
CollocazioneComune di MilanoGabinetto dei Disegni
AvvertenzePer richiedere immagini digitali relative al patrimonio del Civico Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco è possibile inviare una richiesta a: c.gabinettodisegni@comune.milano.it.
Nella richiesta dovrà essere precisato se tali immagini necessitano a scopo di studio oppure siano destinate alla pubblicazione. In caso di pubblicazione le immagini potrebbero essere soggette al pagamento dei diritti di riproduzione secondo quanto stabilito dalla Deliberazione di G.C. n. 3175/2002.
Alcune opere potrebbero essere inoltre tutelate dal diritto d'autore (legge 22 aprile 1941, n. 633 e integrazioni). L'utilizzo di immagini riproducenti opere di artisti viventi o morti da meno di 70 anni, quindi non ancora di Pubblico Dominio, esige l'autorizzazione dell'avente diritto o della SIAE, sezione sezione OLAF, se quest'ultima lo rappresenta.
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro