Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
SM 6,81
OggettodisegnoAutoreMontano, Giovanni Battista [Info autore]Titolo[Prospetto parziale di chiesa]Datazione1579 post - 1621 ante (bibliografia)Materia e tecnicacarta, grafite, penna e inchiostro, acquerellatura, acquerelloMisuremm 230 x 186
Notizie storico-criticheNell'"Indice de due Tomi d'Intagli Tempietti ed altro", relativo ai tomi V e VI e compilato dal collezionista Giacomo Sardini, il disegno viene iscritto nel paragrafo "Chiese e loro parti" con la definizione "151 altra d.a" [si legga: facciata].
La chiesa la cui facciata è raffigurata parzialmente sul foglio, come accade in molti disegni della Collezione Sardini Martinelli in caso di simmetria della composizione, non è identificabile e potrebbe trattarsi di un progetto non realizzato attribuibile però per analogia stilistica a Giovanni Battista Montano.
Il disegno, è attribuito a Montano anche da V. Pracchi su segnalazione di A. Bedon (Pracchi, 1991 p. 20) e indicato da L. Fairbairn (Fairbairn, 1998 vol. II, Appendix 8, p. 770).
Il piano della chiesa è sopraelevato e all'ingresso centrale più ampio e quello laterale minore si accede tramite distinte scalinate allargate e avanzate rispetto alla zoccolatura.
La composizione della facciata si sviluppa in una campata su due livelli che corrisponde alla navata centrale e una campata laterale che si arresta al primo livello, sovrastata da una fascia articolata ed elementi decorativi di raccordo al piano superiore: una testa di cherubino su voluta vegetale, che sostiene il cornicione laterale e una statua femminile su piedistallo esterna.
Le campate del livello inferiore sono individuate coppie di colonne corinzie inframmezzate da una riquadratura e su medesimo alto basamento, di cui quello centrale sfalsato, in quanto la colonna più interna verso l'ingresso è avanzata e sostiene un frontone curvilineo interrotto a volute.
L'ingresso centrale è contornato da una cornice sagomata dagli spigoli sorgenti e sovrastata da un frontone triangolare, sopra il quale si trova una riquadratura in cui è rappresentato un motivo religioso non ben identificabile.
L'ingresso della campata laterale ha un contorno semplice e lo stesso tipo di frontone, ma nel muro soprastante si trova una nicchia semicircolare con statua femminile e ancora sopra, una riquadratura sagomata per iscrizione, che interrompe la continuità della trabeazione portata dalle colonne.
La fascia in muratura articolata da appoggi e riquadrature incassate impostata sopra la cornice sporgente della trabeazione, funge da basamento per la parte superiore della navata centrale.
Al centro, tra le volute del frontone interrotto, è impostata una finestra a edicola con apertura ad arco, sovrastata da una testa di cherubino che sostiene una riquadratura sagomata.
Ai lati è una coppia di lesene di altezza pari alla metà delle colonne sottostanti corrispondenti, i cui capitelli corinzi sostengono un frontone triangolare in cui è inserito un altro frontone triangolare più piccolo e poggiante sulla riquadratura sagomata sopra descritta, che ne interrompe la base.
Sopra il frontone terminale la consueta croce trilobata su piedistallo centrale e l'urna fumante laterale.

BibliografiaV. Pracchi, La Raccolta Martinelli al Castello Sforzesco di Milano (seconda parte), "Il Disegno di Architettura", n. 4, 1991, p. 20 n. 81 Scheda descrittiva completa in [SBN_Nazionale]L. Fairbairn, Italian Renaissance Drawings from the collection of Sir John Soane's Museum, London 1998, v. II-2 Append. 8 p. 770 Scheda descrittiva completa in [SBN_Nazionale]
AcquisizioneLibreria Antiquaria Hoepli (acquisto, 1941)
CollocazioneComune di MilanoGabinetto dei Disegni
AvvertenzePer richiedere immagini digitali relative al patrimonio del Civico Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco è possibile inviare una richiesta a: c.gabinettodisegni@comune.milano.it.
Nella richiesta dovrà essere precisato se tali immagini necessitano a scopo di studio oppure siano destinate alla pubblicazione. In caso di pubblicazione le immagini potrebbero essere soggette al pagamento dei diritti di riproduzione secondo quanto stabilito dalla Deliberazione di G.C. n. 3175/2002.
Alcune opere potrebbero essere inoltre tutelate dal diritto d'autore (legge 22 aprile 1941, n. 633 e integrazioni). L'utilizzo di immagini riproducenti opere di artisti viventi o morti da meno di 70 anni, quindi non ancora di Pubblico Dominio, esige l'autorizzazione dell'avente diritto o della SIAE, sezione sezione OLAF, se quest'ultima lo rappresenta.
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro