Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
SM 5,58
OggettodisegnoAutoreattribuito a Montano, Giovanni Battista [Info autore]Titolo[Prospetto dell'altare maggiore della chiesa di Sant'Aurea di Ostia]Datazione1621 ante (contesto)Materia e tecnicacarta, grafiteMisuremm 227 x 268
Notizie storico-criticheNell'"Indice de due Tomi d'Intagli Tempietti ed altro", relativo ai tomi V e VI e compilato dal collezionista Giacomo Sardini, il disegno viene iscritto nel paragrafo "altari diversi" con la definizione "55 Paleotto". L'attribuzione del disegno a Giovanni Battista Montano fatta da Valeria Pracchi (1991, 2a parte) su segnalazione di Anna Bedon, è confermata dalla Fairbairn (1998, p. 771), la quale lo individua come credenza. E' la descrizione posta sul margine sinistro che identifica l'oggetto come l'altare maggiore della chiesa di Sant'Aurea a Ostia, principale edificio religioso dell'abitato nel XVII secolo. L'altare, oggi non più visibile perché sostituito da un altro manufatto, si presenta articolato in tre campate da quattro lesene. In quella centrale è inserito lo sportello in legno e vetro del vano entro il quale è riposta la cassa delle reliquie, che, come informa la descrizione posta sul margine sinistro del foglio, venne sigillata dal "monsignor Altieri". Non sono noti rapporti di Montano con la chiesa di Ostia e il riferimento all'Altieri non contribuisce a chiarire il motivo dell'esecuzione di questo rilievo. Due furono i membri della famiglia Altieri che intrapresero la carriera ecclesiastica: Giovanni Battista eletto cardinale nel 1624 ed Emilio, vescovo dal 1627 e papa, col nome di Clemente X dal 1670 al 1676. In entrambi i casi le date sono successive alla morte di Montano (1621).
BibliografiaV. Pracchi, La Raccolta Martinelli al Castello Sforzesco di Milano (seconda parte), "Il Disegno di Architettura", n. 4, 1991, p. 14 n. 58 Scheda descrittiva completa in [SBN_Nazionale]L. Fairbairn, Italian Renaissance Drawings from the collection of Sir John Soane's Museum, London 1998, p. 770 Scheda descrittiva completa in [SBN_Nazionale]
AcquisizioneLibreria Antiquaria Hoepli (acquisto, 1941)
CollocazioneComune di MilanoGabinetto dei Disegni
AvvertenzePer richiedere immagini digitali relative al patrimonio del Civico Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco è possibile inviare una richiesta a: c.gabinettodisegni@comune.milano.it.
Nella richiesta dovrà essere precisato se tali immagini necessitano a scopo di studio oppure siano destinate alla pubblicazione. In caso di pubblicazione le immagini potrebbero essere soggette al pagamento dei diritti di riproduzione secondo quanto stabilito dalla Deliberazione di G.C. n. 3175/2002.
Alcune opere potrebbero essere inoltre tutelate dal diritto d'autore (legge 22 aprile 1941, n. 633 e integrazioni). L'utilizzo di immagini riproducenti opere di artisti viventi o morti da meno di 70 anni, quindi non ancora di Pubblico Dominio, esige l'autorizzazione dell'avente diritto o della SIAE, sezione sezione OLAF, se quest'ultima lo rappresenta.
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro