Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
O.F. serie 1, cartella 0058-0512
OggettodisegnoAutoriBernasconi, Pietro ([architetto]) [Info autore]Bernasconi, Giuseppe (capomastro) [Info autore]TitoloMilano. Edificio abitativo
(Ristrutturazione facciata)
Datazione15/05/1839 (data di protocollo n. 13698)
16/05/1839 (data di approvazione)
Materia e tecnicapenna, acquerellatura, colorituraMisuremm 289 x 383
Note sull'immagineIndirizzo coevo: Contrada di Santa Maria Fulcorina, n. 2552
Indirizzo al 1865: Via Santa Maria Fulcorina, n. 11
Indirizzo attuale: Via Santa Maria Fulcorina
Località: Milano
Proprietà edificio / Committenza: Bonoldi Claudio

Notizie storico-criticheProgetto relativo alla ristrutturazione della facciata di un edificio proprietà di Claudio Bonoldi, sito in Contrada di Santa Maria Fulcorina; nella petizione, firmata dal genero Francesco Durelli, si chiede il permesso di redistribuire le aperture del piano terreno (vedi documento n. 58/511, protocollo n. 13698-15/05/1839). La Commissione approva il disegno ma sospende l'esecuzione per appurare se tale contrada possa rientrare nei progetti di ampliamento in atto e rimette la decisione al parere in proposito della Commissione dei rettifili (vedi documento n. 58/510, protocollo n. 14151-19/05/1839). Successivamente Durelli viene convocato ufficialmente negli uffici della Commissione in qualità di rappresentante del proprietario e gli viene proposto, in caso di ampliamento della contrada, di dichiararsi disponibile ad accettare un compenso pari al valore attuale dell'edificio, dovendo in tal caso procedere all'arretramento di detta casa rispetto al piano stradale; ma Durelli rifiuta la proposta e inoltra nuovamente richiesta per poter procedere ai lavori, sottolineando come il ritardo di questi stia arrecando al proprietario danni economici dovuti alla mancata locazione della casa (vedi documento n. 58/508, protocollo n. 15304-31/05/1839). Infine, in seguito ad una nuova ispezione e alla successiva relazione, la Commissione permette l'esecuzione dei lavori, concludendo che il tratto di strada ove è posto l'edificio in oggetto non sarà interessato dai lavori di ampliamento (vedi documento n. 58/502, protocollo n. 15999-06/06/1839). La pratica contiene anche un'ulteriore petizione per lavori interni al medesimo edificio (vedi documento n. 58/501, protocollo n. 30806-02/11/1839).
Firme di approvazione:
Casati, podestà, Moraglia, Durelli

Provenienza
Immagini correlate(La digitalizzazione potrebbe essere parziale o riferirsi solo all'oggetto grafico)
CollocazioneComune di MilanoArchivio Storico Civico e Biblioteca TrivulzianaFondo Ornato Fabbriche
AvvertenzePer ottenere la riproduzione delle immagini relative al patrimonio dell'Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana è possibile inviare una richiesta a: c.ascbibliotrivulziana@comune.milano.it
Nel caso in cui le immagini siano destinate alla pubblicazione, a stampa o in formato elettronico, è necessario che nella richiesta siano riportate anche le seguenti informazioni: formato della pubblicazione, titolo, autore, editore, prezzo al pubblico, ambito di distribuzione, carattere divulgativo o scientifico dell'iniziativa editoriale.
Queste informazioni, di cui il richiedente si assume la responsabilità, costituiranno gli elementi di giudizio ai fini del rilascio dell'autorizzazione da parte dell'Istituto e del calcolo degli eventuali diritti da corrispondere ai sensi della Delibera della Giunta Comunale 3175/2002.
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro