Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
O.F. serie 1, cartella 0056-0507
OggettodisegnoAutoriAluisetti, Giulio (architetto) [Info autore]Bardelli, Giuseppe (capomastro) [Info autore]TitoloMilano. Edificio abitativo
(Ristrutturazione facciata e innalzamento)
Datazione06/10/1836 (data di protocollo n. 30867)
13/10/1836 (data di approvazione)
Materia e tecnicapenna, acquerellatura, colorituraMisuremm 377 x 272
Note sull'immagineIndirizzo coevo: Contrada di Santa Prassede, n. 126
Indirizzo al 1865: Corso di Porta Vittoria, n. 34
Indirizzo attuale: demolito
Località: Milano
Proprietà edificio / Committenza: Bardelli Giuseppe

Notizie storico-criticheProgetto relativo alla ricostruzione della facciata di un edificio di proprietà del richiedente, Giuseppe Bardelli capomastro che, nella petizione, fa riferimento anche ad "opere interne" (vedi documento n. 56/504, protocollo n. 30867-06/10/1836). La Commissione approva "a condizione da farsi un'imposta che copra la luce dell'arcata di mezzo" al fine di "togliere la deformità dell'apertura praticabile a fianco dell'arcata" e raccomanda la creazione di decorazioni al primo piano. Con una breve nota poi, l'ingeger Rovaglia attesta che l'esecuzione è avvenuta secondo i regolamenti convenuti (vedi documento n. 56/520, protocollo n. 272-25/03/1837). Una prima richiesta era stata inoltrata il giorno 04/07/1836 (vedi documento n. 56/513, protocollo n. 21134-25/07/1836 e disegno n. 0056/0002/0514) e ad essa era seguito un tentativo di conciliazione con il proprietario dell'edificio confinante Lorenzo Poulet (Contrada di Santa Prassede, n. 127) che non era andato a buon fine. Quando il Bardelli presenta il disegno in oggetto, dalla relativa petizione si evince che l'accordo con i confinanti (Poulet e il luogo Pio Triulzi) era avvenuto "con scrittura di convenzione". In un'altra pratica relativa ad altro edificio di proprietà di Giuseppe Bardelli (vedi disegno n. 0056/0001/0096 e relativi documenti) ubicato in Contrada degli Andegari n. 1209, sono stati rivenuti alcuni documenti da porre in relazione col presente progetto (vedi documenti nn. 56/92, protocllo n. 15994-14/06/1837 e 56/90, protocollo n. 17860-01/07/1837), nei qual, in seguito ad un controllo effettuato dai commessi municipali, era stata rilevata l'indebita occupazione del suolo pubblico nella ricostruzione del muro di facciata, come confermato anche dalla relazione dell'ingegner Rovaglia.
Firme di approvazione:
Durini, podestà, Croce, Durelli Francesco

Provenienza
Immagini correlate(La digitalizzazione potrebbe essere parziale o riferirsi solo all'oggetto grafico)
CollocazioneComune di MilanoArchivio Storico Civico e Biblioteca TrivulzianaFondo Ornato Fabbriche
AvvertenzePer ottenere la riproduzione delle immagini relative al patrimonio dell'Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana è possibile inviare una richiesta a: c.ascbibliotrivulziana@comune.milano.it
Nel caso in cui le immagini siano destinate alla pubblicazione, a stampa o in formato elettronico, è necessario che nella richiesta siano riportate anche le seguenti informazioni: formato della pubblicazione, titolo, autore, editore, prezzo al pubblico, ambito di distribuzione, carattere divulgativo o scientifico dell'iniziativa editoriale.
Queste informazioni, di cui il richiedente si assume la responsabilità, costituiranno gli elementi di giudizio ai fini del rilascio dell'autorizzazione da parte dell'Istituto e del calcolo degli eventuali diritti da corrispondere ai sensi della Delibera della Giunta Comunale 3175/2002.
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro