Lista
Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
O.F. serie 1, cartella 0056-0096
OggettodisegnoAutoreBardelli, Giuseppe (capomastro) [Info autore]TitoloMilano. Edificio abitativo (Innalzamento, Apertura finestre e balcone)Datazione27/04/1837 (data di approvazione)
27/04/1837 (data di protocollo n. 10744)
Materia e tecnicapenna, acquerellatura, colorituraMisuremm 370 x 263
Note sull'immagineIndirizzo coevo: Contrada degli Andegari, n. 1209
Indirizzo al 1865: Via Andegari, n. 16
Indirizzo attuale: Via Andegari
Località: Milano
Proprietà edificio / Committenza: Bardelli Giuseppe

Notizie storico-criticheProgetto relativo alla ristrutturazione di un edificio di proprietà del richiedente, Giuseppe Bardelli, situato in Contrada degli Andegari. Nella petizione si richiede il permesso di innalzare il terzo piano dell'edificio in questione e di trasformare dei "poggiolini" in facciata al secondo piano in finestre, costruendovi anche un balcone (vedi documenti nn. 56/95 e 56/94, protocollo n. 10744-27/04/1837). La Commissione approva, previo irrobustimento dei muri, ritenuto necessario ai fini della tenuta dell'edificio. In data 22/05/1837 l'ingegner Clerici firma una relazione in cui, dopo gli opportuni controlli, rileva che l'ingrossamento prescritto dei muri è stato attuato solo parzialmente, essendo i muri medesimi del piano terreno e del primo piano ancora al di sotto della grandezza stabilita; nonostante questo nella relazione si fa notare che detti muri sono comunque abbastanza robusti per sostenere il peso dell'innalzamento. A seguito di ciò la Commissione ribadisce la perentorietà del detto irrobustimento per procedere ai lavori richiesti e incarica l'Ufficio Municipale delle Strade di occuparsi della "procedura per l'incorsa contravvenzione"; inoltre vincola nuovamente l'approvazione dei lavori di innalzamento al predetto irrobustimento dei muri dell'edificio (vedi documenti nn. 56/93 e 56/99, protocollo n. 13479-25/05/1837). A questo punto la Commissione restituisce tutte le pratiche relative al progetto, dichiarandolo non realizzabile senza l'indispensabile ingrossamento dei muri del piano terreno e del primo piano e la riduzione del muro di facciata secondo le norme vigenti (vedi documento n. 56/88, protocollo n. 19055-10/07/1837). La controversa storia del progetto continua con un nuovo, parziale adeguamento alle norme relativamente ai muri della facciata che, benché giudicati dal capo dell'ispezione, ingegner Rovaglia, atti "a sostenere l'alzata del primo piano", non vengono approvati dalla Commissione poiché non è ritenuto idoneo il collegamento tra la parte vecchia dei muri medesimi e quella nuova (vedi documenti nn. 56/106, protocollo n. 26114-14/09/1837e 56/86, protocollo n. 27589-28/09/1837). La Commissione richiede quindi l'ingrossamento dei pilastri di collegamento, avvenuto il quale il progetto viene finalmente approvato (vedi documenti nn. 56/84 e 56/85, protocollo n. 30514-24/10/1837). All'interno di questa pratica sono stati reperiti alcuni documenti relativi ad altro edificio del medesimo proprietario (Contrada di Santa Prassede n. 126; vedi disegno n. 0056/0002/0507) riguardanti un inadeguato ingrossamento del muro della facciata, che viene così ad occupare parte del suolo pubblico (vedi documenti n. 56/92, protocollo n. 15994-14/06/1837 e n. 56/90, protocollo n. 17860-01/07/1837).
Firme di approvazione:
Durini, podestà, Croce, Amati C., Besia Gaetano

Provenienza
CollocazioneComune di MilanoArchivio Storico Civico e Biblioteca TrivulzianaFondo Ornato Fabbriche
AvvertenzePer ottenere la riproduzione delle immagini relative al patrimonio dell'Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana è possibile inviare una richiesta a: c.ascbibliotrivulziana@comune.milano.it
Nel caso in cui le immagini siano destinate alla pubblicazione, a stampa o in formato elettronico, è necessario che nella richiesta siano riportate anche le seguenti informazioni: formato della pubblicazione, titolo, autore, editore, prezzo al pubblico, ambito di distribuzione, carattere divulgativo o scientifico dell'iniziativa editoriale.
Queste informazioni, di cui il richiedente si assume la responsabilità, costituiranno gli elementi di giudizio ai fini del rilascio dell'autorizzazione da parte dell'Istituto e del calcolo degli eventuali diritti da corrispondere ai sensi della Delibera della Giunta Comunale 3175/2002.
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro