Lista
Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
O.F. serie 1, cartella 0052-0339
OggettodisegnoAutoriTazzini, Giacomo Giuseppe (architetto) [Info autore]Cassani, Santino (capomastro) [Info autore]TitoloMilano. Edificio abitativo
(Parziale innalzamento)
Datazione28/09/1831 (data di protocollo n. 22190)
13/10/1831 (data di approvazione)
Materia e tecnicapenna, acquerellatura, colorituraMisuremm 275 x 195
Note sull'immagineIndirizzo coevo: Contrada del Bocchetto, n. 2474
Indirizzo al 1865: Via Bocchetto, n. 16
Indirizzo attuale: [Via Bocchetto]
Località: Milano
Proprietà edificio / Committenza: Borsani Pietro

Notizie storico-criticheProgetto relativo ad un parziale innalzamento di un edificio di proprietà di Pietro Borsani che comunica alla Commissione di dover fare "un piccolo alzamento per erigere una stanza" nel fronte della sua abitazione verso la Contrada del Leoncino; chiede inoltre altre opere interne alla stessa casa e la Commissione approva i lavori "a condizione che sia ingrossato il muro" (vedi documenti nn. 52/343 e 52/337, protocollo n. 22910-28/09/1831). Il proprietario della casa confinante, sita in Contrada del Leoncino, n. 2476, il sacerdote Alberto Pelandi, si oppone all'esecuzione dei lavori, in quanto ritenuti un pericolo per la sicurezza della sua casa e chiede alla Commissione di fermarli (vedi documento n. 52/347, protocollo n. 21973-17/09/1931) ma la sua richiesta viene respinta in quanto "intempestiva" (vedi documento n. 52/346, protocollo n. 22597-24/09/1831). La protesta viene ripresa con maggior vigore dal proprietario successivo del civico n. 2476, Ambrogio Brocca, che inoltra una nuova supplica affinché si fermino i lavori di innalzamento che verrebbero a pesare sul muro divisorio non sufficientemente robusto per poter sopportare tale sovraccarico (vedi documento n. 52/345, protocollo n. 27773-19/11/1831) e questa volta la Commissione, riconoscendo che i lavori riguardano anche i diritti della proprietà confinante, ingiunge a Borsani di procedere a conciliazione (vedi documento n. 52/336, protocollo n. 25160-21/10/1831 e documento n. 52/344, protocollo n. 28347-26/11/1831), che però non viene raggiunta dalle parti (vedi documento n. 52/350, protocollo n. 29446-12/12/1831 e documento n. 52/351, protocollo n. 29371-06/12/1831). Per il dettaglio dell'innalzamento del muro divisorio e i relativi documenti vedi disegno n. 0052/0001/0340.
Firme di approvazione:
[Taverna], Canonica Luigi

Provenienza
CollocazioneComune di MilanoArchivio Storico Civico e Biblioteca TrivulzianaFondo Ornato Fabbriche
AvvertenzePer ottenere la riproduzione delle immagini relative al patrimonio dell'Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana è possibile inviare una richiesta a: c.ascbibliotrivulziana@comune.milano.it
Nel caso in cui le immagini siano destinate alla pubblicazione, a stampa o in formato elettronico, è necessario che nella richiesta siano riportate anche le seguenti informazioni: formato della pubblicazione, titolo, autore, editore, prezzo al pubblico, ambito di distribuzione, carattere divulgativo o scientifico dell'iniziativa editoriale.
Queste informazioni, di cui il richiedente si assume la responsabilità, costituiranno gli elementi di giudizio ai fini del rilascio dell'autorizzazione da parte dell'Istituto e del calcolo degli eventuali diritti da corrispondere ai sensi della Delibera della Giunta Comunale 3175/2002.
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro