Lista
Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
O.F. serie 1, cartella 0049-0139
OggettodisegnoAutoriAluisetti, Giulio (architetto) [Info autore]Monetti, Giovanni (capomastro) [Info autore]TitoloMilano. Edificio abitativo
(Parziale innalzamento e ristrutturazione facciata)
Datazione20/11/1823 (data di protocollo n. 17403)
27/11/1823 (data di approvazione)
Materia e tecnicapennaMisuremm 195 x 270
Note sull'immagineIndirizzo coevo: Contrada del Passetto, n. 2152
Indirizzo al 1865: Corso Garibaldi
Indirizzo attuale: Corso Garibaldi
Località: Milano
Proprietà edificio / Committenza: Bonalumi Carlo

Notizie storico-criticheProgetto di parziale innalzamento e ristrutturazione della facciata dell'edificio di proprietà del richiedente, residente in Contrada del Passetto, n. 2019 e proprietario anche dell'edificio in Contrada del Passetto, n. 2152, civico che nel "Manuale di raffronto" risulta assente forse perché soppresso. I lavori in oggetto si riferiscono all'edificio di Contrada del Passetto, n. 2152, e la Commissione Ornato li approva con il vincolo di annullare una precedente petizione (documento n. 48/112, protocollo n. 17109-13/11/1823; e relativi disegni nn. 00048/0001/0113-0114) inerente la copertura di una scala nel cortile dell'edificio. In questa precedente petizione (documento n. 48/112, protocollo n. 17109-13/11/1823) si afferma che in data 8 novembre era già stata notificata la necessità di incanalare le acque pluviali, allungando nel contempo la gronda sopra l'esistente scala; detta opera era stata immediatamente eseguita in quanto molto urgente, ma poichè non erano stati prodotti disegni inerenti a tali lavori, si ovviava allora alla mancanza mediante i progetti presentati (disegni nn. nn. 00048/0001/0113-0114). A tergo della petizione relativa al disegno in oggetto (documento n. 49/138, protocollo n. 17453-20/11/1823) Bonalumi dichiara "di non essere presentamente in situazione di eseguire le opere indicate", riservandosi di avvisare la Commissione allorhcè potrà affrontare i lavori di ristrutturazione. Il 20/08/1824 Bonalumi viene denunciato alla Congregazione Municipale per aver eseguito lavori di rifacimento del tetto senza aver pagato le relative tasse e soprattutto senza avere informato la Commissione Ornato (documento n. 49/137, protocollo n. 13043-20/08/1824). Con relazione del capomastro municipale Caetano Brioschi (documento n. 49/134, protocollo n. 13338-26/08/1824) vengono confermate le inadempienze di Bonalumi al quale viene intimato di presentarsi a dare spiegazioni nell'Ufficio delle strade della Congregazione Municipale, insieme al capomastro Giovanni Minetti, al quale egli aveva dichiarato di affidare la direzione delle opere di ristrutturazione (documenti nn. 49/132-133, in data 10/02/1825). Richiesto anche l'intervento dell'architetto Amati (documento n. 49/130, protocollo n. 2278-21/02/1825) la Commissione Ornato stabilisce che Bonalumi entro quindici giorni dovrà ridurre "il tetto di cui si tratta alla forma, ed estensione primitiva, ovver di effettuare la fronte come venne proposto dallo stesso S.r Bonalumi nel disegno presentato" (disegno n. 0049/0001/0139). Carlo Bonalumi, convocato per rispondere alle intimazioni della Commissione Ornato, decide "di eseguire le opere indicate nel Disegno da me presentato nel giorno 20 9bre 1823 ed approvato da questa cong.e coll'Ord. N. 17453" (documento n. 49/129, in data 28/06/1825). La pratica contiene altri due disegni (nn. 0049/0001/0123 e 0126) e relative petizioni (documenti nn. 49/122, protocollo n. 10503-14/07/1825; 49/125, protocollo n. 10506-14/07/1825) con le quali Bonalumi chiede l'autorizzazione ad innalzare di un piano l'edificio di Contrada del Passetto n.2019 e di uniformare la gronda dell'edificio attiguo al fabbricato di sua proprietà ubicato in Contrada del Passetto, n. 2152.
Firme di approvazione:
Amati Carlo

Provenienza
CollocazioneComune di MilanoArchivio Storico Civico e Biblioteca TrivulzianaFondo Ornato Fabbriche
AvvertenzePer ottenere la riproduzione delle immagini relative al patrimonio dell'Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana è possibile inviare una richiesta a: c.ascbibliotrivulziana@comune.milano.it
Nel caso in cui le immagini siano destinate alla pubblicazione, a stampa o in formato elettronico, è necessario che nella richiesta siano riportate anche le seguenti informazioni: formato della pubblicazione, titolo, autore, editore, prezzo al pubblico, ambito di distribuzione, carattere divulgativo o scientifico dell'iniziativa editoriale.
Queste informazioni, di cui il richiedente si assume la responsabilità, costituiranno gli elementi di giudizio ai fini del rilascio dell'autorizzazione da parte dell'Istituto e del calcolo degli eventuali diritti da corrispondere ai sensi della Delibera della Giunta Comunale 3175/2002.
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro