Lista
Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
MA_194 B 124_K02
OggettodisegnoAutoreLevati, Giuseppe [Info autore]SoggettoCopia da un'antica pittura ercolanenseDatazionesecc. XVIII/ XIX (Bibliografia (Beretti - Gonzalez Palacios 2014))Misureca. mm 240 x 307
Notizie storico-criticheQuesto disegno, fra i più felici di Giuseppe Levati assieme a [B 122 bis, B 123, B 125] è una trascrizione non del tutto fedele di una tavola de Le antichità di Ercolano esposte, Antiche pitture vol. III, Napoli, 1762.
I quattro fogli vennero utilizzati nella bottega del Maggiolini più volte. Ad esempio nel secrétaire della Palazzina di Stupinigi proveniente dalla Reggia di Sala o in quella a Milano presso Palazzo Reale, Soprintendenza ai Beni architettonici (Beretti 1994, p. 114).
[Beretti - Gonzalez Palacios 2014]

BibliografiaG. Morazzoni, Il mobile intarsiato di Giuseppe Maggiolini, Milano 1953, tav. n. 78Civiltà del legno: mobili dalle collezioni di Palazzo Bianco e del Museo degli ospedali di S. Martino/ Catalogo della mostra, Genova, 1985, Genova 1985, p. 59G. Beretti, Appunti per uno studio sull'opera della bottega Maggiolini attorno alla "comod chinoise" dei Civici Musei, in Rassegna di studi e di notizie, Milano 1989-1990, p. 105, fig. 19E. Gianazza, Uomini e cose di Parabiago, Parabiago 1990, p. 119, tav. n. 78G. Beretti, Giuseppe e Carlo Francesco Maggiolini: l'officina del Neoclassicismo, Milano 1994, p. 112, tav. n. 138G. Beretti, Laboratorio: contributi alla storia del mobile neoclassico milanese, Milano 2005, p. 72E. Gianazza, Giuseppe Maggiolini, in Uomini e cose di Parabiago, Parabiago 2010, p. 120, tav. n. 77C. Salsi, Il Fondo Maggiolini: nota introduttiva, in Giuseppe Maggiolini. Catalogo ragionato dei disegni, Milano 2014G. Beretti, A. Gonzalez-Palacios, Indice dei nomi degli artisti sui disegni, in Giuseppe Maggiolini. Catalogo ragionato dei disegni, Milano 2014G. Beretti, A. Gonzalez-Palacios, Catalogo formato A / Catalogo formato B / Catalogo formato C / Catalogo formato E / Catalogo formato F, in Giuseppe Maggiolini. Catalogo ragionato dei disegni, Milano 2014G. Beretti, A. Gonzalez-Palacios, Corrispondenza tra i numeri del Catalogo per formato e i numeri del Catalogo generale, in Giuseppe Maggiolini. Catalogo ragionato dei disegni, Milano 2014
CollocazioneComune di MilanoGabinetto dei Disegni
AvvertenzeLe informazioni contenute nella presente scheda hanno valore di pubblicazione, pertanto in caso di citazione in pubblicazioni e/o tesi universitarie, dovrà essere riportata la seguente voce:
http://www.comune.milano.it/graficheincomune, Civico Gabinetto dei Disegni del Castello Sforzesco di Milano, inv. 194 B 124, scheda di Beretta, Giuseppe 1939; Contro, Anna 2017.
Le opere sono tutelate dal diritto d'autore (legge 22 aprile 1941, n. 633 e integrazioni).
L'utilizzo di immagini riproducenti opere di artisti viventi o morti da meno di 70 anni, quindi non ancora di Pubblico Dominio, esige l'autorizzazione dell'avente diritto o della SIAE, sezione OLAF, se quest'ultima lo rappresenta.
Per quanto concerne l'utilizzo delle immagini delle opere di proprietà di questo Istituto Civico, si invita a prendere visione e a compilare la richiesta di autorizzazione qui allegata e le condizioni d’uso, ai sensi del Regolamento per i Civici Istituti d'Arte, Scienza e Storia e, per quanto riguarda le tariffe, della delibera di G.C. n. 3175/2002.
[Allegato]
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro