Lista
Lista
Lista
Lista
Lista
  • Bacheca dei siti suggeriti:
  • [Treccani]
  • [Wikipedia]
  • [GabinettoDisegniEStampeUffizi]
  • [BritishMuseum]
  • [Louvre]
  • [Prado]
  • [MetropolitanMuseum]
  • [VictoriaAlbertMuseum]
  • [Albertina]
  • [BibliotecaMediceaLaurenziana]
  • [BibliotecaApostolicaVaticana]
  • [InternetCulturale]
  • [KIT]
  • [SBNRL]
  • [SBNIT]
  • [Azalai]
  • [Incunabula]
  • [Edit16]
  • [Catalogo Italiano dei Periodici]
  • [ManusOnLine]
  • [Calcografica]
  • [ACRI]
  • [Gallica]
  • [Iconclass]
  • [Emporium]
  • [LombardiaBeniCulturali]
Risultati 1-1 su 1
BALD.I.D.4c.6
AutoriBaldessari, Luciano (progettista) [Info autore] [Allegato]Figini, Luigi (collaboratore) [Info autore]Pollini, Gino (collaboratore) [Info autore]TitoloBar Craja,
piazza P. Ferrari ang. vicolo Santa Margherita, Milano
Datazione1930
Note sull'immagineModello con luce interna sotto teca in plexiglas.
Notizie storico-criticheNel 1930 Antonio Craja lo incarica della progettazione del nuovo Bar Craja in Piazza Ferrari all'angolo con vicolo Santa Margherita (smantellato nel 1964). In quest'occasione Baldessari invita a collaborare con lui i più giovani architetti Luigi Figini e Gino Pollini e gli artisti Marcello Nizzoli e Fausto Melotti. La collaborazione di Baldessari con Figini e Pollini prosegue nello stesso anno con l'arredamento dello studio per collezionista di via Pisacane 35 e, l'anno successivo, con l'ampliamento della Stamperia De Angeli Frua.
Documentazione correlataBALD.I.D.4c.6 Scheda descrittiva completa in [LombardiaBeniCulturali]
BibliografiaLuciano Baldessari e Milano: progetti e realizzazioni in Lombardia, a cura di G. L. Ciagà, Milano 2005, p. 70 Scheda descrittiva completa in [SBN_Nazionale] [Allegato]
ProvenienzaMosca Baldessari (acquisto, 2002)
Immagini correlate(La digitalizzazione potrebbe essere parziale o riferirsi solo all'oggetto grafico)
CollocazioneComune di MilanoCASVA
AvvertenzeLe opere sono tutelate dal diritto d'autore (legge 22 aprile 1941, n. 633 e integrazioni).
L'utilizzo di immagini riproducenti opere di artisti viventi o morti da meno di 70 anni, quindi non ancora di Pubblico Dominio, esige l'autorizzazione dell'avente diritto o della SIAE, sezione OLAF, se quest'ultima lo rappresenta.
Per quanto concerne l'utilizzo delle immagini delle opere di proprietà di questo Istituto Civico, si invita a prendere visione e a compilare la richiesta di autorizzazione qui allegata e le condizioni d’uso, ai sensi del Regolamento per i Civici Istituti d'Arte, Scienza e Storia e, per quanto riguarda le tariffe, della delibera di G.C. n. 3175/2002.
[Allegato]
Ideazione concept Graficheincomune:
Benedetta Gallizia di Vergano, Michele Stolfa
 - 
Realizzazione informatica:
TAI S.a.s. di Marino Delfino e Paolo Ongaro